Restiamo fuori dal resto del mondo

pensa ciò che vuoi,
i baci che ti ho dato
non durano in eterno:

altri ne serviranno,
ma saranno sempre pochi
paragonati a quelli
che ci davamo noi

tra meno di un minuto
ti volterai a cercarmi
ma io non ci sarò

rapito da nuovi orizzonti,
diretto su altri affanni,
ben sapendo
che non mi seguirai

a volte le cose vanno avanti,
ma non cambiano, lo sai:
viviamo, semplicemente,
mentre fuori i cani ululano,
la gente grida
e la natura, silente,
protesta

ora, però,
non pensiamoci:
restiamo fuori dal resto del mondo,
salviamoci da queste rime storte,
nascondiamoci tra le coperte
e le lenzuola nere, che del ciel
saran misura e metro

pensa ciò che vuoi,
ma i baci che ti ho dato
non li rivoglio indietro

2 pensieri riguardo “Restiamo fuori dal resto del mondo”

I commenti sono chiusi.